Mens Sana Siena cade a Rieti

By -

Match equilibrato che si decide solo nell’ultimo quarto, i ragazzi di Ramagli troppo imprecisi per portare a casa il match.

I padroni di casa partono subito bene (4-0), ma devono subire il parziale di 0-13 da parte della squadra senese, il time out, chiamato dal coach dei padroni di casa per interrompere il trend negativo, da i suoi frutti: i ragazzi di Rieti riescono a colmare lo svantaggio, tornando a una sola distanza alla fine del quarto 21-22.

Continua il buon momento per I padroni di casa, che si prendono la testa del match 32-25 a metà secondo quarto, toccando il massimo vantaggio +11 (36-25), con un canestro realizzato da Feliciangeli, Capitan Ranuzzi tiene a galla la squadra senese con un tripla e un canestro da sotto che li porta a -4 alla fine del primo tempo (39-35).

12189995_695149827295221_8484716623344402754_nIl secondo tempo inizia con con un parziale per i padroni di casa (8-0), ma arriva una pronta riposta da parte della squadra mensanina, facendo un contro parziale di 9-0 a 4 ‘ dalla fine del quarto, il punteggio è fermo 48-43 per i padroni di casa, il quarto si conclude con un gioco da tre punti di Mortellaro per il +9 per Rieti.

Men sana Siena vede scappare i padroni di casa nel quarto quarto con un canestro, sempre di Mortellaro, che sigla il +14 per i padroni di casa, così spianando la strada verso un successo ampiamente meritato per il Rieti che ha dato continuità al loro gioco al contrario della squadra senese.

NPC RIETI: Hidalgo ne, Buckles 15, Mortellaro 11, Della Rosa, Benedusi, Feliciangeli 4, Veccia 3, Longobardi 4, Ponziani ne, Parente 19, Pepper 13. All. Nunzi

MENS SANA BASKET 1871: Diliegro 10, Borsato 4, Masciarelli ne, Ranuzzi 15, Marini ne, Bucarelli 2, Udom 5, Roberts 15, Bryant 8, Cucci 2. All. Ramagli

Michele Ricci

Grande appassionato di sport, Michele segue con interesse le squadre senesi sin da bambino, gioendo per i grandi trionfi della Montepaschi Siena e soffrendo per le sorti alterne della squadra di calcio della città del Palio. Anche adesso, nonostante le squadre senesi vivano un periodo grigio, Michele ne è un accanito sostenitore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi