Mens Sana Siena : Vittoria di prestigio sulla Virtus Roma.

By -

Al Pala Fuccelli di Chiusi Scalo si affrontano due nobili decadute per il trofeo città di Chiusi. La risposta dal pubblico non si è fatta mancare riempiendo il palazzetto con grande partecipazione.

image (1)Mens Sana Siena che torna al successo dopo la doppia sconfitta ottenuta nel trofeo Lovari di Lucca, torneo che vedeva partecipare squadre blasonate come Auxilium Cus Torino, Varese e Virtus Bologna tutte squadre che partecipano alla massima lega.
La prima sconfitta da parte della Mens Sana Siena è avvenuta in semifinale con Varese per 85-99 e la seconda nella finalina per il terzo posto con il Torino per 81-61. Nonostante le due sconfitte, La Mens Sana Siena, non sfigura contro le due squadre di serie A.

Ottima vittoria dei ragazzi di coach Ramagli su una diretta concorrente per la promozione.

Mens Sana Siena che ha avuto la partita in pugno dall’inizio alla fine, l’ha vista sempre avanti, toccando un massimo vantaggio di 19 lunghezze al termine del terzo quarto, calando leggermente nell’ultimo quarto ma, ormai, la partita l’aveva in pugno. Lo score finale dice 79-69 (24-19,50-31,68-49) a favore dei biancoverdi. Ottima prestazione per i ragazzi di coach Ramagli, in particolare, il trascinatore della Mens Sana Siena, Mattia Udom, che risulterà essere anche il miglior realizzatore mensanino con i suoi 13 punti, supportato dalle ottime prestazioni di Ranuzzi (11) e Robert (10). Per la Virtus Roma i top score saranno Olasewere (18) e Maresca (13)
Vittoria che porta grande entusiasmo in casa senese in vista dell’imminente inizio di campionato avvenuta proprio su una delle principali rivali per la promozione.
Il prossimo match della Mens Sana Siena sarà sabato a Ferrara, ultimo test amichevole prima dell’inizio della stagione.

Michele Ricci

Grande appassionato di sport, Michele segue con interesse le squadre senesi sin da bambino, gioendo per i grandi trionfi della Montepaschi Siena e soffrendo per le sorti alterne della squadra di calcio della città del Palio. Anche adesso, nonostante le squadre senesi vivano un periodo grigio, Michele ne è un accanito sostenitore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi