Ancona – Robur: Yamga fa dimenticare Bonazzoli, vittoria Siena per 2 a 0

By -

Nonostante le grane societarie e la “fuga” di Bonazzoli (accasatosi in settimana al Cittadella), la Robur Siena apre al meglio dei modi il 2016, espugnando con un secco 0-2 il campo dell’Ancona grazie ad una superba prestazione del francesino Arthur Yamga, autore di una doppietta.

Ancona – Robur Siena: la partita

Parte meglio l’Ancona, schierato da Cornacchini con un aggressivo 4-3-3, autore di alcune pregevoli giocate che però ottengono solo l’apprezzamento del pubblico ma non il gol. Al 12′ però è l’ex  Mastronunzio a fallire una grande occasione, vanificando la superba azione di Celiento non riuscendo a battere a rete a tu per tu col portiere Lori.

Smaltita la paura l’Ancona si riordina e riprende le redini della partita ma forse proprio nel momento migliore della squadra di casa, al 22′, arriva la doccia fredda: lancio lungo dalle retrovie toscane, liscio della difesa ospite che favorisce Yamga che si libera in velocità dei marcatori e si presenta da solo in area di rigore. Dribbling secco sul portiere e palla in rete. 0-1 Robur.

L’inerzia della gara a quel punto cambia, con il Siena che sembra in controllo del match e sfiora il raddoppio al 41′ con Bastoni che non riesce a calciare di prima intenzione dopo una nuova azione straripante di Yamga. L’Ancona risponde 2 minuti più tardi con una punizione di Radi che sfiora la traversa.

In apertura di ripresa sono molti i tentativi dell’Ancona di pareggiare ma la retroguardia senese e il poriere Montipò (straordinario sulla punizione di Radi al 68′) fanno buona guardia.

All’80’ arriva la rete che chiude definitivamente il match: Mendicino (subentrato a Mastronunzio) serve un cross teso dalla destra a Yamga, che approfitta di un nuovo liscio della difesa di casa e mette a segno la sua prima doppietta da professionista tra le proteste del pubblico di Ancona, per un presunto fallo a centrocampo.

Tre punti pesantissimi per la Robur che spera ancora di agganciare il treno per la promozione. Il prossimo impegno per gli uomini di Carboni sarà domenica 17, alle 15.00, sul campo della Carrarese.

Ancona – Robur Siena: tabellino

ANCONA: Lori; Konate (70′ Sassano), Mallus, Radi; Cazzola, Hamlili, Bambozzi, Parodi; Casiraghi (61′ Bussi), Cognigni, Lombardi. A disposizione: David, Di Sabatino, Gelonese, Adamo, Velocci, Montagnoli, Salsiccia, Paoli, Lignani, Di Dio. All. Cornacchini.

ROBUR SIENA: Montipò; Paramatti, Portanova, Celiento; Pellegrini, Torelli (37′ Bastoni), Burrai (63′ Minotti), Sacilotto, Boron; Mastronunzio (76′ Mendicino), Yamga. A disposizione: Bacci, D’Ambrosio, Ficagna, Silvestri, De Feo, Libertazzi. All. Carboni.

Reti: Yamga 22′, 80′

Ancona – Robur Siena: highlights

Avatar
admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi