Arezzo e Lupa Roma: la Robur Siena riparte!

By -

Due vittorie in quattro giorni, rispettivamente in Coppa Italia contro l’Arezzo e in campionato contro la Lupa Roma, e la Robur Siena riparte immediatamente dopo i passi falsi delle ultime uscite. Alla rete del debuttante Paramatti, nel match di mercoledì di Coppa Italia dilettanti, sono seguite quelle di Mendicino e Bonazzoli e che hanno riportato la Robur alla vittoria anche in Lega Pro.

Robur Siena – Lupa Roma: la partita

Succede tutto nel primo tempo, o quasi. Contro l’ultima in classifica in Lega Pro, girone B, Mister Atzori ripropone il 4-3-1-2 con Mendicino libero di agire alle spalle del tandem d’attacco Bonazzoli-Mastronunzio. Stesso modulo per gli ospiti con capitan D’Agostino alle spalle degli attaccanti Tajarol e Ricci.

Al 18′ la gara si mette subito in discesa per la Robur: Cristiano perde palla sulla fascia sinistra beffato da Bastoni che penetra in area di rigore e viene abbattuto dallo stesso numero 10 capitolino, rigore. Dal dischetto Ettore Mendicino spiazza Mangiapelo e porta avanti i suoi.

Mentre il Siena continua ad attaccare (Bonazzoli vicino al gol al 20′) è la Lupa Roma ad andare vicinissima al pari la traversa colpita da Stefano Tajarol al 26′. Dopo la grande paura, arriva però il raddoppio della Robur Siena che va a segno con Bonazzoli dopo il palo colpito da Masullo, realizzando il più classico dei tap-in.

Nonostante i numerosi tentativi della Lupa Roma, il primo tempo si conclude sullo 2-0 per la Robur, risultato probabilmente troppo pesante per i capitolini rispetto a quanto accaduto in campo.

Nel secondo tempo, le speranze della Lupa Roma di raddrizzare il risultato si spengono definitivamente al 60′ quando il terzino destro Cane viene espulso per doppia ammonizione, dopo un fallo tattico che interrompe una ripartenza della Robur.

Da segnalare al 37′ la clamorosa occasione fallita dal neo entrato Yamga che, a tu per tu con Mangiapelo, calcia debolmente.

Vittoria per la Robur, che sale a quota 13 punti (a 4 dalla zona play off) mentre sesta sconfitta consecutiva per la Lupa Roma, sempre più ultima.

Robur Siena – Lupa Roma: il tabellino

ROBUR SIENA (4-3-1-2): Montipò, Avogadri, Masullo,La Vista, D’Ambrosio, Portanova,Opiela, Bastoni (36’st Torelli), Bonazzoli, Mendicino (26’st Yamga), Mastronunzio (1’st Silvestri).All.: Atzori. A disp.:Bindi, De Feo, Piredda, Dinelli, Paramatti, Ficagna.
LUPA ROMA (4-3-1-2): Mangiapelo, Cane, Celli, D’Agostino (22’st Sfano’), Pasqualoni, Fabbro, Malaccari, Quadri, Tajarol, Cristiano (36’st Santarelli), Ricci (20’st Tulli).All.: Maurizi. A disp. Di Mario, Losi, Neri, Silvagni, Faccini.
ARBITRO: sig. Luca Detta (MN)
MARCATORI: 18’pt Mendicino (S, rig.), 30’ptBonazzoli (S).
AMMONITO: Yamga (S)
ESPULSO: 15’st Cane (L) per doppia ammonizione.
Avatar
admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi